lunedì 1 giugno 2009

Il Desiderio


“Mai ti viene concesso un desiderio senza concederti anche la facoltà di convertirlo in realtà”.( Richard Bach)
Possiamo affermare con tranquillità che il desiderio è il punto di partenza di tutte le più importanti realizzazioni dell’uomo.
E’ risaputo che si può realizzare ciò che si desidera, solamente se lo desidera intensamente.
E la saggezza popolare lo sa da sempre: “Vuoi diventare Vescovo? mettitelo bene in testa.”

Questo è ciò che la legge di attrazione intende per desiderio, che spesso viene definito anche come “obiettivo”!

Avere dei desideri, dei sogni è la cosa più normale e umana di questo mondo. Tutti gli esseri umani hanno “dei sogni nel cassetto”.
La differenza tra quelli che realizzano i loro desideri e quelli che li tengono chiusi nel cassetto è molto semplice; tantissime persone invece di concentrarsi su ciò che desiderano si fissano su certi particolari del loro sogno. Chi invece ha l’attenzione focalizzata sul proprio desiderio completo realizzato, fa parte dell’elite di persone in grado di manifestare i propri obiettivi.
Chi resta passivo di fronte al suo sogno non cambierà nulla nella sua vita Chi invece ci crede e si fa coinvolgere ottiene dei risultati.
Ecco la spiegazione del perché le persone entusiaste sono normalmente più felici e appagate di quelle a cui la vita scorre addosso, senza grossi scossoni o conseguenze. Sono pochi quelli che si incamminano attivamente verso il proprio sogno realizzato.

Desiderare attivamente, con entusiasmo significa non solo desiderare qualcosa, ma anche muoversi nella direzione per ottenerlo. Se osserviamo il nostro passato, ci accorgeremo che tutte quelle volte che abbiamo realizzato qualcosa di importante, è stato perchè lo volevamo veramente.

Quindi bando agli indugi: un desiderio intenso è quello che smuove l’universo.

Se desideri qualcosa con tutte le tue forze, e ti emozioni veramente al pensiero della sua realizzazione, ti accorgerai di quante coincidenze si verificheranno per condurti alla meta.

E’ necessario avere molto chiaro nella mente ciò che si vuole! Non è importante sapere come ottenerlo, l’importante è sapere esattamente ciò che si vuole, con dovizia di particolari e con abbondanza di amore. C’è chi sostiene che “l’amore è desiderio”, senz’altro in questo caso il desiderio deve essere amore!

Quindi ecco le premesse:
Desiderare, Conoscere e Amare.
E appena avete l’intuizione giusta: Azione!!

Lasciatevi guidare dall’intuito, spersonalizzandovi e senza giudizio.

E quando riuscirete a provare tutte quelle sensazioni che vi provoca il raggiungimento della meta, affidate il vostro desiderio all’universo e ringraziate per ciò che vi è stato concesso.

Non ha senso chiedere di nuovo se avete la certezza di essere esauditi, ha senso solo dire grazie!!

Riassumendo:

A. Desiderare, conoscere e amare intensamente ciò che vogliamo.

B. Essere fermamente convinti di poterlo ottenere.

C. Provare gratitudine per averlo ottenuto.

D. Agire seguendo le intuizioni.

Allora avremo tutto l’Universo come alleato, qualsiasi meta ci prefiggiamo!

Nessun commento:

Posta un commento