venerdì 19 giugno 2009

La storia di Rob


Rob è il tipo di persona che ti fa piacere odiare: è sempre di buon umore, ed ha sempre qualcosa di positivo da dire.

Quando qualcuno gli chiede come va, lui risponde “se andasse meglio di così, sarei due persone!”
È un ottimista!
Se un collega ha un giorno no, Rob riesce sempre a fargli vedere il lato positivo della situazione.
Vederlo mi incuriosiva e così un giorno gli chiesi “Io non capisco, non è possibile essere ottimisti ogni giorno, come fai?” Rob mi rispose “ogni giorno mi sveglio e mi dico, oggi avrò due possibilità. Posso scegliere di essere di buon umore o posso scegliere di essere di cattivo umore. E scelgo di essere di buon umore. Quando qualcosa di brutto mi succede io posso scegliere di essere una vittima o di imparare da quello che mi succede. Ed io scelgo di imparare. Ogni volta che qualcuno viene da me a lamentarsi per qualcosa, io posso scegliere di accettare le lamentele, o posso scegliere di aiutarlo a vedere il lato positivo della vita. Ed io scelgo il lato positivo della vita. “Ma non è sempre così facile” gli dissi. “Si, lo è” disse Rob, “la vita è tutta una questione di scelte. Quando tagli via tutto ciò che non conta, è tutta una questione di scelte. Sta a te scegliere come reagire alle situazioni, sta a te decidere come lasciare che gli altri influenzino il tuo umore. Tu scegli se essere di buon umore o di cattivo umore. Alla fine sei tu a decidere come vivere la tua vita.”
Dopo quella conversazione ci perdemmo di vista perché io cambiai lavoro, ma spesso mi ritrovai a pensare alle sue parole, quando dovevo fare una scelta nella mia vita, invece di reagire agli eventi.
Ho saputo che Rob aveva avuto un brutto incidente sul lavoro, era caduto da 18 metri di altezza, e dopo 18 ore di sala operatoria fu rilasciato dall’ospedale con una piastra d’acciaio nella schiena.
Sono andato a trovarlo e gli ho chiesto come si sentisse: “se stessi meglio sarei due persone” mi rispose, “vuoi vedere le mie cicatrici?”
"Ma come fai?" Gli chiesi, "ad essere cosi positivo dopo quello che ti è successo?" “Mentre stavo cadendo, la prima cosa che mi è venuta in mente è stata la mia bimba. Poi mentre giacevo per terra, mi sono detto che potevo scegliere di vivere o di morire. Ed ho scelto di vivere”.
“Ma non hai mai avuto paura?”
“Si, quando mi hanno portato in ospedale ed ho visto l’espressione sul viso dei medici e dei dottori, ho avuto paura, perché era come se guardassero un uomo morto. Poi un’infermiera mi ha chiesto se avessi allergie, ed io risposi SI'. Tutti mi guardarono, ed io urlai: sono allergico alla gravità!”.
Tutti scoppiarono a ridere, ed io dissi: "ed ora operatemi da uomo vivo, non come se fossi già morto.”
Rob mi ha insegnato che ogni giorno abbiamo la possibilità di scegliere di vivere la vita pienamente. Quindi è inutile preoccuparsi sempre per il domani, perché ogni giorno ha i suoi elementi su cui scegliere di vivere, e domani penseremo ai problemi di domani e alle gioie di domani. Dopo tutto, oggi è il domani di cui ti preoccupavi ieri.



tratto da La mente amica

7 commenti:

  1. ... è così che bisogna essere per essere allineati, e bisogna esserlo istintivamente, non imporselo! lo so che non è facile...

    RispondiElimina
  2. Esserlo istintivamente? E cosa significa? Il mio istinto l'ho dovuto forzare un po'. Il mio istinto era negativo SEMPRE, adesso forzandomi un po' ci sono giorni e giorni. Ho letto la storia di Rob. E' vero, scegliere di alzarsi con il buon umore, ripeto però che con certe situazioni, è difficile. Posso scegliere di focalizzarmi su ciò che voglio, e nel frattempo la casa, la spesa, le bollette.. come le ottengo? Quì non è un gioco o un business la legge di attrazione, si parla di una vita di un essere umano ( la mia ) che rischia di morire di fame perchè sta provando questa legge, sta provando a cambiare la propria vita poichè come era prima non andava per niente. Il discorso è che adesso, pare peggio. Per esserlo istintivamente, come dici tu, chi per anni vedeva negativo, un po' deve forzarsi, in ogni modo. Altrimenti la mente rimane sempre lì dov'è.

    Ho anche poco respiro oggi. Giornata affannosa, sono spaventato. Venivo da giorni positivi, ma vedo che tardano ad arrivare risultati. Io voglio qualcosa di bello per la mia vita giò. E se questa è solo un'illusione, non so come ne esco. Ecco perchè chiedo sincerità, chiedo prove REALI che ciò lo puoi attrarre con il minimo sforzo. Ci rischio la vita quì-
    XXX

    RispondiElimina
  3. @XXX
    tu secondo me hai precipitato la situazione! non è un illusione è tutto vero, ma devi essere positivo istintivamente! e per arrivare ad esserlo ci vuole allenamento devi forzarti forzarti forzarti finchè ti viene naturale ...se sei stato negativo per tutti questi anni significa che hai una marea di credenze limitanti e non puoi liberartene di botto. tu vuoi delle prove perché ne hai bisogno ...e così attirerai ancora bisogno di prove e mancanza di realizzazione! Tu vuoi tutto e subito ma continui ad andare dalle stelle alle stalle e tutto questo su e giù non fa altro che farti rimanere dove sei! trovati un lavoro che ti faccia pagare le bollette e intano pensa positivo. sii grato di essere vivo, di poter scegliere, di essere in salute, di vedere il sole, di respirare l'aria frizzante, di poter farti una bella corsa a perdifiato... e allenati ad essere ROB! quando sarai Rob istintivamente, vedrai che le cose che vuoi ti saranno già arrivate e non avrai bisogno di fare scelte drastiche che ti procurano solo angoscia! la legge di attrazione non è la lampada di aladino, è la legge dell'amore, della compassione, dell'altruismo e questi valori non possono essere imposti, devono essere istintivi, naturali! finchè continui ad venire da periodi positivi per sprofondare nell'angoscia, significa che non sei positivo naturalmente! Non è un'illusione è la Verità delle verità! ma ha le sue regole, che se vissute veramente non sembreranno nemmeno delle regole, ma semplicemnte un modo ovvio di affrontare le cose come se non ce ne potessero essere altri. Mi capisci? Non si può volere tutto e subito perchè se ne ha bisogno ...così si fa solo peggio e si manifesta ulteriore carenza!

    RispondiElimina
  4. Grazie per le risposte, e capisco che voglio diventare per esempio come Rob. Quello che voglio sapere, è che so che significa dover apprezzare la vita per come è. E capisco bene che i soldi sono solo un mezzo, e magari per te hanno meno significato che per me, ed è giustissimo. Quello che ti chiedo io è se davvero possiamo attrarre la ricchezza, non solo interiore, ma fisica. Non vorrei che la legge di attrazione fosse solo a livello "spirituale" per poter vivere meglio con noi stessi con quello che abbiamo.
    E così no, perchè io non mi accontento.
    Questo mi chiedo. Che per caso non sia solo un espediente per farci trascorrere la vita più serena. Ed ovvio che è già tanto, ma io voglio poter dedicare tempo alla mia futura famiglia, poterle permettere sì amore ed affetto, ma una buona scuola, un buon tenore di vita, e per fare questo, devo attrarre quello che tu (anche giustamente) chiami il mezzo e mi domando se davvero posso manifestare ricchezza "fisica" nella mia vita, non illusioni e immaginazoni di ricchezza. Sembra davvero incredibile che possa avverarsi, capisci? Se non facendosi un mazzo tanto.. con 3 lavori senza dedicare niente a nessuno, in questioni di tempo.

    Cos'è per me felicità? Amore, libertà, indipendenza, avere del tempo per l'amore. Carezze, coccole, un abbraccio, una bella casa, una macchina. Una vita da sogno insomma. E leggendo queste cose, questi miei sogni, paiono più una chimera, che una realtà..
    Ecco perchè preferisco una brutta verità del tipo "ok ragazzo, non puoi averle queste cose, dovresti lavorare 40 anni per 10 ore al giorno" e così metto l'anima in pace ad una vita che cerco di apprezzare per come NON l'avrei voluta. Potrò essere grato di aver avuto tutto,salute,poter correre,e quant'altro, ma non per lo stile di vita che avrei voluto, e che sto sognando...

    Grazie giò, e scusami, ma sono un uomo davvero un po' spaventato. E che cerca di capire se rassegnarsi al duro lavoro o poter avere realmente di meglio. Ho un blocco al petto. Mi viene ogni volta che che mi vien da pensare che devo lavorare duro e per pochi euro al mese per la vita.
    XXX

    RispondiElimina
  5. @XXX
    Cavolo!!!! sì che puoi manifestare la tua ricchezza fisica ...ma il problema è questo: "Sembra davvero incredibile che possa avverarsi, capisci? Se non facendosi un mazzo tanto.. con 3 lavori senza dedicare niente a nessuno, in questioni di tempo." Tu ne hai ancora parecchia di strada da fare in lavoro interiore! Hai troppo bisogno di prove... "Beati quelli che pur non avendo visto crederanno!" (Giovanni 20,29)
    Devi lavorare sul tuo atteggiamento!!! I soldi sono importanti per tutti (anche per chi non lo ammette) ma tu sei troppo concentrato sulla loro necessità e così ottieni il risultato di allontanarli! Mettiti tranquillo! ...il lavoro duro non è necessario, ma c'è parecchia strada da fare per arrivare a questo!

    un abraccissimo

    RispondiElimina
  6. Come posso lavorare meglio su di me interiore. Leggo, leggo un sacco. Colpa anche del mio scetticismo, ma io voglio eliminarlo. Se davvero posso avere la vita che credo di meritare,ci voglio lavorare. Ho provato con ri-programmare il sub-inconscio, probabilmente devo fare meglio. E' che il NON agire, appunto un po' spaventa, giò, davvero, c'è da lasciare da parte la razionalità, e ci sto provando. Sembra pazzesco di poter ottenere tutto ciò che voglio giò.. se così fosse, ho le lacrime agli occhi come quando vidi "the secret". Le lacrime perchè appunto son passati già diversi mesi, e di progressi ne ho fatti, però devo essere più deciso, più "credente" nei confronti di questa "cosa" ed in certe situazioni, non è semplice.

    Ce la voglio fare giò se mi dici che posso ottenerlo, basta che sia vero, tutto qua. Non condanno mica nessuno se devo lavorare duro. Lo accetto. Ma se mi dici che posso ottenere di più, ti credo. Come essere umano ti chiedo verità. Ci son di mezzo fattori importanti come già ti ho scritto. Proverò a meditare quel tot di minuti al giorno. Avevo anche pensato di farmi un audio con frasi da mandare durante la notte mentre dormo. Chissà che possa funzionare. Dice che durante la notte il subconscio possa assorbire..
    Un abbraccio davvero affettuoso giò, grazie per seguirmi, veramente. E se riesco in questa impresa, grazie al tuo aiuto, in qualche modo farò in modo che il mio ringraziamento sarà da te ricordato. Proprio perchè se riesco a cambiare questa vita, sono la persona più felice del mondo. Ho un gran buon cuore, nonostante voglia anche beni "fisici". E quando li avrò, io rimarrò comunque ben attaccato ai miei valori. E lo voglio dimostrare.
    XXX

    RispondiElimina
  7. Su di te interiore ci puoi lavorare se trovi un sistema accettabile per pagare le bollette! ti piace aiutare gli altri... vai a fare il baby sitter ce n'è un gran bisogno, in estate poi che le scuole che sono chiuse ....vai a fare il giardiniere o offriti di fare lavoretti per aiutare chi ne ha bisogno e intanto ti sfami .. e intanto che lavori pensa pensa pensa ripulisciti rasserenati, pensa alla tua anima gemella, alla tua casa, ai tuoi figli che vanno in un college a londra, e alla tua ferrari in garage ...vedrai che le cose cambieranno d'incanto.... ma finchè sei attanagliato dall'angoscia di pagare i conti la situazione sarà sempre più incancrenita!!!
    Tu puoi avere TUTTO e anche di più ...ma ci sono delle regole!!! E la regola principale è la serenità legata alla gratitudine!!
    ;)

    RispondiElimina