venerdì 26 giugno 2009

Come recuperare il rapporto con tuo padre...


Ebbene sì! La legge di attrazione funziona anche da Bostick! Attraverso la Legge di Attrazione possiamo sia costruire relazioni appaganti, sia recuperare quelle deteriorate, con persone che comunque amiamo.
Questo vale principalmente per i conflitti familiari.
Se nei confronti di qualche familiare o di qualche caro amico, vibriamo di emozioni positive, queste stesse persone saranno stimolate ad allinearsi alla nostra linea d'onda d'amore.
I litigi familiari sono spesso all'ordine del giorno e il loro susseguirsi porta sovente al deteriorarsi dei rapporti o comunque a situazioni di conflittualità continua. Quindi onde evitare di intasare di richieste programmi (qualunque commento sarebbe superfluo) televisivi quali "c'è posta per te", proviamo a capire qual'è la strada da percorrere.
Per recuperare queste situazioni, a parte l'arma (forse banale, ma sempre efficace) del dialogo che a volte può non essere sufficiente, possiamo ricorrere anche alle potenzialità della LOA.
Il segreto, come sempre, è volerlo veramente e avere un'inossidabile fiducia nella fattibilità della ricostruzione del rapporto.
Sia ben chiaro che attraverso la legge noi non possiamo in alcun modo indurre le persone ad agire come noi vogliamo o come ci sembrerebbe giusto che facessero. Escluso!!
Innanzitutto il primo passo da compiere è riconoscere la nostra responsabilità(noi siamo gli unici responsabili di tutto ciò che ci accade!). Finchè continueremo ad incolpare la controparte di tutti i dissapori tra noi, non faremo altro che attrarre nuovi dissapori agendo palesemente in contraddizione con la Legge di attrazione.
Secondo passo liberarci del rancore e quindi perdonare. Una volta compiuto il primo passo il secondo è abbastanza facile da fare essendoci già riconosciuti quali responsabili degli accadimenti.
Quindi dicevamo, lasciare andare il risentimento e liberarci di tutta l'energia negativa che questo sentimento racchiude in se stesso e che la relazione nello stato in cui è ora ci procura.
Se non riusciamo aliberarci di tutte le recriminazioni e di tutto il rancore, significa che in realtà non vogliamo veramente recuperare il rapporto (ricordate ..con la legge di attrazione non si bara.).
Una volta recuperata l'armonia, attraverso quindi il perdono e la compassione, in noi stessi e nei confronti dell'altro, lasciate fare all'Universo, sarà Lui a spianare la strada verso la riappacificazione.
Ricordiamo che il perdono sarà l'elemento principale di tutta l'operazione. E' per questo che ho esordito dicendo che la cosa è fattibile se a legarci all'altro c'è un profondo sentimento d'amore, nonostante tutti i dissapori.
A questo punto il più è fatto. Ovviamente ci vuole assoluta certezza nel raggiungimento del risultato e ....vivi in pace!
Esattamente come se tutto fosse già appianato ...perchè in realtà lo è!
Tieni la mente e il cuore aperti all'universo e vedrai che le intuizioni e le casualità ti porteranno dritte dritte a raggiungere lo scopo senza tardare!

2 commenti:

  1. c'ERA UN VECCHIO AMICO CHE ALLA FINE DI UNA PASSEGIATA SERALE CHIUDEVA CON QUESTA FRASE:LA LEGGE MORELE DENTRO DE ME IL CIELO STELLATO SOPRA DI ME. iO PENSO CHE SULLA TERRA VIVIAMO SEMPRE CON QUESTA FORZA ATTTRATTIVA O REPULSIVA, O PER STANCHEZZA O PER PIGRIZIA O EGOISMO, LA RAZIONALITÀ TROVA MENO SPAZIO CHE NON LA STUPIDITÀ, QUINDI CI LASCIAMO ALLA EMOTIVITA'.QUELLO CHE PERDO DI VISTA ED E' L'ERRORE PIÙ GRANDE, È IL CIELO, INTESO PROPRIO COME UNIVERSO, COME UN INFINITO ORRGANISMO, CHE TROVA SEMPRE DELLE RISPOSTE, POSITIVE PER RIGENERARSI. OGGI SONO PIÙ OTTIMISTA PERCHE' SONO CAPITATO IN VERI MIRACOLI DELLA NATURA DOVE DALLA MALATTIA, DAL CAOS, DALL'ERBA CATTIVA,SONO GERMOGLIATI FIORI COSÌ BELLI, BIANCHE BEN FATTI, CHE NEANCHE MANO D'UOMO POTEVA FARE, BI
    SOGNA ANCHE SAPERLA GUARARE LA NATURA, AVERE LA FORTUNA DI CAPITARE IN QUELLE SUE MANIFESTAZIONI COSÌ MERAVIGLIOSE, CON QELLA SERENITÀ D'ANIMO NECESSARIA PER ESSERNE ATTRATTI.

    RispondiElimina
  2. Imparare a vivere nella gratitudine ....è la base!!! un bacio giò

    RispondiElimina