lunedì 29 giugno 2009

Un Universo Casuale?


Tutte le coincidenze e le casualità non sono volute e distribuite dal destino a casaccio, ma sono molto più semplicemente attratte dai nostri pensieri, dai nostri atteggiamenti e dalle nostre emozioni.
Proviamo a pensarci un attimo; è tutto molto logico. Potrebbe un universo così preciso e meticoloso che sembra programmato al millimetro affidare la sua sopravvivenza al caso? Impossibile.

Dobbiamo vedere noi stessi come dei potentissimi magneti. Un magnete anche se non lo vuole attrae e lo fa costantemente anche contrariamente alla sua volontà. Così noi non possiamo non attrarre e di conseguenza non possiamo non creare. Il segreto sta nel farlo consapevolmente senza cercare di opporsi ad una legge universale, che per quanto noi lottiamo continuerà ad agire a suo modo.
Se abbiamo paura o ci preoccupiamo per la mancanza di qualcosa attiriamo altra paura e altra mancanza, se ci concentriamo su ciò che amiamo e che ci fa stare bene, attraiamo altro amore e benessere.
E’ tutto così logico e così incredibilmente semplice (attenzione non ho detto facile) ed è così dalla notte dei tempi.

Siamo Creatori molto potenti e una volta raggiunta la consapevolezza di ciò, possiamo conoscere, sviluppare e usare questa nostra capacità. Il segreto è quello di essere sempre consci dei propri pensieri delle proprie emozioni in corrispondenza ai propri desideri. Bisogna essere presenti a sé stessi sempre e soprattutto ORA ed essere costantemente consapevoli dei propri pensieri e dei sentimenti e delle emozioni che i pensieri suscitano.

E soprattutto smettiamo di colpevolizzare il Fato, il destino, la sfortuna, le coincidenze infauste per i nostri scivoloni.
Il caso non esiste! Punto.

Articolo già pubblicato su www.legge-di-attrazione.net

2 commenti:

  1. E non è per caso che ci siamo trovati!
    Gio...isco...e ringrazio il Fato.
    Abbracci

    RispondiElimina
  2. Sandro sei un grande! La tua storia dell'albero mi ha illuminato la giornata!!!

    http://www.testesso.com/2009/06/28/hai-mai-abbracciato-un-albero/

    RispondiElimina