lunedì 5 ottobre 2009

La Vita è una splendida avventura



Imparare a vivere quotidianamente sorridendo, pensando che tutti abbiamo bisogno di aiuto da parte di tutti e che ognuno può essere utile ad ognuno oltre il giudizio attraverso l'amore

Cerchiamo sempre di guardare il lato buono della vita, che anche nelle situazioni più terribili c'è!
Aspettiamoci che accada il meglio, e osserviamolo mentre si compie.
La colpa di ciò che di brutto ti accade non è degli altri, di nessun altro, quindi non incolpare il tuo prossimo se le cose non vanno!
Tutto dipende da te, dalle tue decisioni, sta a te affrontare le situazioni per risolverle, non scaricare la colpa sugli altri sarebbe solo controproducente.
Se scegli di guardare tutto ciò che non va, non meravigliarti se le cose non migliorano, non è così che riuscirai ad avvicinarti a quelle persone che hanno fatte proprie la libertà e la gioia. Il simile attrae il simile quindi se ti crogioli nel vittimismo e nella tristezza attirerai persone che si sentono vittime e che si fanno vincere dalla tristezza.
Se sei felice, se ti senti felice e gioioso, non puoi che attirare persone e situazioni felici e gioiose!
Impara ad elevare la vibrazione delle situazione, impara a richiamare a te le emozioni positive e non lasciarti soggiogare dalle evolvere drammatico delle situazione sulle quali hai perso ogni forma di controllo, perchè lo hai abbandonato nelle mani degli altri. Riprendi il timone della tua vita e fai rotta verso spiagge soleggiate.
Sei nato per essere felice, quindi coraggio è tutto nelle tue mani.
Ognuno di noi è in grado di sentirsi meglio se lo vuole! Siamo liberi di scegliere cosa sperimentare e niente ci trattiene dal vivere la gioia e l'Amore, se non ciò che noi pensiamo in proposito. Scegliamo cosa sperimentare, pensiamolo e viviamolo.
Noi siamo ciò che vogliamo essere!

"Se state attraversando un momento difficile, non significa che tutto in voi è sofferenza o difficoltà. Quindi considerate quegli aspetti che funzionano, apriteli, riceveteli, e funzionate a quei livelli, così scoprirete che la risoluzione è qui, proprio a portata di mano. Questo significa percepirsi differenti, nuovi.
(....)
Dunque vi stiamo dicendo che non tutto ciò che appare rappresenta chi siete, e non tutto ciò che siete è ciò che volete essere, perché voi avete sempre la libertà di sistemare le cose dentro di voi, scegliendo quelle parti del Sé che stanno bene, che sono floride, che si riconoscono ed amano.
Scegliete di essere ciò che volete essere senza aspettare di risolvere le questioni irrisolte del vostro vecchio sé. Il passato: non avete bisogno di capirlo, analizzarlo, di comprenderne gli aspetti significativi come facevate prima. Scegliete piuttosto di amarlo e con gratitudine salutatelo.
(....)
Sistemate il passato lasciandolo andare. Tutto qui! Dovete smettere di rimuginare su ciò che vi è accaduto, e smettere di considerarvi vittime o malati, dovete smettere di cercare nella vostra storia le comprensioni per affrontare il futuro.
(....)
Ecco il metodo che dovrete adottare: riconoscervi liberi di diventare e vivere come voi volete essere e sperimentare. Quindi chiudete il passato in uno scatolone e lasciatelo andare."


Il vostro Futuro in voi. Le Pleiadi, Sirio ed Antares
tramite Silvia Galimberti
Messaggio del 4 febbraio 2009 – Milano.

Nessun commento:

Posta un commento