mercoledì 23 settembre 2009

L'amore non può essere un dovere!

Non ci si può sforzare di amare: o si ama o non si ama!
amore non dovereE quando si ama viene tutto naturalmente, senza sforzo. Anche i sacrifici non sono più tali quando sono fatti con e per Amore. Ed è per questo che sostengo da sempre che “NESSUNO HA IL DIRITTO DI ESSERE AMATO“, perchè l’ amore non è qualcosa che può essere imposto.
L’ amore bisogna guadagnarselo sul campo. Nessuno ha il dovere di amarci esattamente perchè nessuno potrebbe amare per forza (sarebbe una contraddizione in termini).
L’ amore non può nemmeno essere un atto di volontà (a casa mia quella si chiama “pietà”) perchè l’ amore se c’è è istintivo, quasi un riflesso automatico. L’ amore viene da dentro, dal profondo, dal nostro io sub-coscente la sede di tutte le nostre emozioni, non può venire dal nostro se-cosciente sede della razionalità …e quindi dalla volontà. A mio avviso non si può amare razionalmente!




Già pubblicato su MiglioriamociAdesso

4 commenti:

  1. A me sembra che c'è qualcosa di incoernte, infatti se l'amore è qualcasa di irrazionale, non misurato dal cosciente, perchè non posso pretendere Amore, cioè non posso mettere dei limiti all'amore degli altri per me.

    RispondiElimina
  2. Semplicemente perchè tu non hai potere sugli altri! ;)

    RispondiElimina
  3. Ciao,
    complimenti per il post, breve ma ricco di significato..
    Concordo solo in parte con quello che dici..
    Sembra che tu, più che far riferimento all’amore, ti riferisca all’innamoramento; infatti il video di Battisti parla di “innamorarsi”troppo.
    In realtà l’innamoramento è uno stato nascente, un pò come i moti rivoluzionari( è il cuore e tutto il proprio essere che sono “in rivoluzione” quando si è innamorati).
    Come tutti gli stati nascenti ( ce ne parla molto bene Alberoni nei suoi testi)è destinato comunque a terminare ed eventualmente a trasformarsi in amore.Qualche volta, anzi credo sempre, l’amore per sopravvivere necessita di impegno, di razionalità, di volontà.
    Vero è che l’amore, come dici tu, non può essere imposto, perchè o c’è o non c’è, ma sostenere che l’amore non sia anche un atto di volontà(che non significa necessariamente pietà)non mi trova d’accordo.
    Un abbraccio a tutti

    Roberto

    RispondiElimina
  4. #

    ciao roberto! io mi riferisco all’Amore in generale! che la canzone sia stata scritta in riferimento all’innamoramento non è importante ….quello che volevo trasmettere io è che come non può essere un dovere così l’amore vero non può accettare limiti! …io resto convintisssssssssima che l’amore non può in alcun modo essere un atto di volontà. se tu decidi volontariamente di amare qualcuno …e ci riesci è perchè in realtà tu lo ami indipendentemente da quello che ti imponi di fare (indipendentemente dalle decisioni del tuo ego!) …se non è così ……mmmmmmmmmhhhhh…. non potrai amare mai con la testa qualcuno che non ami con il cuore!!!

    RispondiElimina