giovedì 1 ottobre 2009

Finchè non saremo UNO....

Sempre consapevole della propria esistenza!

2 commenti:

  1. Il fatto che diventiamo L'uno, non mi piace affatto. Forse intendevi che veniamo dall'uno, quindi è giusto che apparteniamo ad una stessa coscienza, ed ad una stessa materia(vedi H. Bergson), ma dio creò la luce per illuminare le genti, e chi accolse questa luce vivrà in eterno, ma vivra egli stesso per quello che è , cioè per il suo vissuto, per le sue scielte ed esperienze.

    RispondiElimina
  2. No No NO! io intendevo proprio quello che ho detto!!! Ma questo non significa che fondendoci nell'uno rinunciamo alla nostra consapevolezza di esistere! tutt'altro; la goccia nel mare è mare, ma resta consapevole di essere goccia, che fa parte del mare. La strada per l'illuminazione, sono assolutamente convinta, passa per la consapevolezza della nostra fusione nell'uno ...senza giudizio!

    RispondiElimina