mercoledì 21 ottobre 2009

Io sono l'UNO

Sorgi, o tu che aspiri all'unione con l'UNO. Accogli il tuo divino retaggio. Schiudi l'anima tua e aspira l' alito di vita dell'Universo. L'UNO ti riempie a tal segno della sua forza, ch'essa da ogni parte trabocca; che ogni fibra, ogni nervo, ogni cellula, ogni atomo del tuo essere è ora coscientemente vivo dell'UNO, della Salute dell'UNO, della Forza dell'UNO, dell'Intelligenza dell'UNO, dell' Essere dell'UNO.
Poiché l'UNO è dentro di te e tu non esi separato dall'UNO, né mai potresti esserlo, giacché l'UNO sei tu.
Svegliati! Afferma la tua sovranità, conosci il tuo Sè e i tuoi poteri. Tutto quello che l'UNO è o ha è tuo. La vita dell'UNO fluisce attraverso di te, perché tu possa prendere da essa quanto voglia, quanto tu comandi!
Immagina questo e pensalo, sappilo. Con tutta la forza positiva della tua natura, proferisci la parola creativa. Essa non tornerà a te vuota.
Però sappi che ciò non potrà essere finché tu non sia venuto all'UNO in assoluto abbandono e non abbia dato in custodia all'UNO il tuo sé, i tuoi affari, la tua vita e finché tu non abbia posto ogni cura e ogni responsabilità sull'UNO, nell'UNO soltanto riposando e confidando, perchè tu sei parte dell'UNO e tu sei l'UNO.
Quando avrai fatto ciò, i divini poteri latenti nella tua anima.saranno stimolati a vita attiva.
Tu avrai coscienza di una poderosa forza dentro di te la quale, nella misura in cui dimorerai inell'UNO, ti spianerà tutte le vie, ti darà tutto quanto desideri, ti libererà per sempre da ogni dolore.
Allora non vi saranno più dubbi né domande: tu saprai che l'UNO, Dio, il tuo vero Sé, sempre provvederà a te e ti indicherà la via; tu avrai trovato che tu ed io e l'Universo siamo UNO.

Solo che tu conosca che L'UNO dimora così nel tuo cuore, che tu senta che l'UNO ti accompagna al tuo ufficio, al tuo negozio, al tuo lavoro, qualunque esso sia, e tu permetta al tuo IO/UNO di dirigere i tuoi affari e i tuoi atteggiamenti, in verità sappi che quando tu avrai fatto questo diverrai immediatamente conscio di un nuovo potere dentro di te, di un potere che fluirà da te come una dolce, soave simpatia, un vero senso di fratellanza, un'amorevole comprensione verso tutti quelli con cui verrai a contatto; che ispirerà loro principi più elevati negli affari e nella vita e creerà in essi l'aspirazione a spargere nel proprio ambiente un'influenza simile; un potere che ti attirerà affari, denaro, amici e abbondanza di tutte le cose che ti occorrono; un potere che ti metterà in comunicazione con i più elevati regni del pensiero, rendendoti capace di scorgere chiaramente e di manifestare coscientemente tutti i poteri impersonali del'UNO, tutti i suoi attributi in ogni momento della tua vita, perchè tu sei l'UNO.
Ti volgerai invece all'interno e troverai Il tuo IO/UNO sempre là; e sarai così pieno della gioia di comunicare te stesso/UNO e di servirlo e di adorarlo, che non t'importerà d'altro che di ascoltarlo e di obbedire alla tua voce divina e di sentire il fremito del suo tenero amore, mentre esso ti riempie e ti feconda, e prepara le vie e mitiga e facilita le condizioni dovunque tu vada e qualunque cosa tu faccia.

Liberamente tratto da "IO SONO" - Conte di Saint-Germain; www.stazioneceleste.it

Nessun commento:

Posta un commento