mercoledì 14 ottobre 2009

La Nuova Energia e La Mente

Una cosa che posso raccontarvi, che viene dalla mia esperienza, ed anche dall'aver lavorato con alcuni di voi in modo intenso, è che questa Nuova Energia – è molto, molto potente. E' purissima, possiede un modo – direi – di mandarvi fuori di testa. Non lavora bene con la mente. L'abbiamo scoperto, senza dubbio. E quando ci penso trovo che sia perfettamente logico, o, direi meglio, naturale, che non lavori così bene con la vostra mente. La vostra mente è uno strumento di Vecchia Energia. Oh, di nuovo, abbiamo parlato della mente in ogni modo in questi Shoud, ma la vostra mente ha assunto energia vibrazionale e lavorato molto accuratamente con i suoi modelli. La vostre mente ne è stata modellata.


La Nuova non lavora per niente bene con la mente. Una delle sfide è dover credere abbastanza in sé da uscire dal mentale. E qui entriamo in uno dei principi divini dei quali abbiamo parlato per centinaia di anni nelle Scuole Misteriche ed è il lavoro che abbiamo fatto insieme. Noi andremo al di là della mente umana, andremo nella mente divina. Questa opera in modo diverso, non da giudizi, e non usa quella che chiamate analisi, né logica lineare o gerarchica.
La mente divina è un sistema rispettoso, compassionevole, semplice, mentre la mente umana tende ad essere molto complessa, e si inorgoglisce della sua complessità. Le persone furbe amano essere molto complesse, ma prima o poi diventano ottuse, molto inefficienti.
Così voi sarete sfidati,così come eravate d'accordo, a cominciare a lavorare con la divina intelligenza o mente divina, in qualunque modo scegliete di chiamarla. Ma è vostra, va al di là dell'umana intelligenza. Non è una banca dati, non valuta se stessa basandosi sul passato mentre guarda al futuro. La divina intelligenza non lo fa assolutamente, conosce un principio molto semplice: che tutto è bene, da un capo all'altro della creazione.
Perciò la mente divina è una mente molto fiduciosa. Essa comprende – con le parole di Tobias - “che non importa”. Cerca di esplorare piuttosto che proteggere, e questa sarà una sfida per alcuni di voi. Mentre la vostra umana condizione e la sua mente hanno cercato protezione, salvezza e sicurezza, la mente divina, insieme alla Nuova Energia, non se ne curano. Così ci saranno momenti in cui il vostro sé umano griderà forte: “Proteggetemi, salvatemi.”
Comprendete, adesso, che per la mente divina non ha importanza. Non ha bisogno di proteggere niente.Proteggervi da cosa? Dall'amore che è già dentro di voi? Dallo stato di ascensione in cui siete già dentro, state solo sperimentando l'arrivarci? Dal fatto che tutto è nel suo stato di perfezione? E' tempo di uscire da questo sistema di credenze, che è stato impiantato ed agito tanto tempo fa, che l'oscurità o un'altra forza possano sopraffarvi. Non funziona. Ci sono stati tentativi – voi avete tentato di farlo con altri, altri con voi – non funziona.Voi non potete essere mangiato da un altro, non potete essere intrappolati in una realtà. Voi siete davvero esseri sovrani. Così non c'è niente di cui preoccuparsi, e tutto il concetto di proteggere, fortificare e preservare – vi conduce ad altre difficoltà e frustrazioni e sfide inutili.

From http://www.crimsoncircle.com
( estratto da " SHOUD 1 Ogni passo del cammino" traduzione italiana pubblicata da www.stazioneceleste.it)

6 commenti:

  1. mi associo ad Andrea: spiegaci come si fa!!!

    RispondiElimina
  2. bisogna by-passare l'ego e la strada è "Agisci come se fossi Amore" attraverso la gratitudine, la benedizione e il non giudizio!
    Tutto qui!

    ps la meditazione aiuta ad acellerare il processo non poco!

    RispondiElimina
  3. secondo me lo sappiamo tutti è che non siamo dove dovremmo essere namaste amici del cosmo

    RispondiElimina
  4. credo che il passaggio dalla mente alla nouva energia richieda umiltà,utilizzando gli strumento che abbiamo...amando ciò che abbiamo e che siamo, qui ed ORA.Non serve cercare di andare al dì l'ha di noi, ma ESSERE semplicemente nel presente, in modo completo e libero. Personalmente trovo difficile mantenere costantemente questo stato , e sò che è l'unico modo per percepire la mente divina. Diventare padroni della mente 24 ore su 24,e rimanere in silenzio interiore..voi ci riuscite? Solo allora potremmo iniziare a parlare di mente divina

    RispondiElimina
  5. vivere il presente....

    RispondiElimina