sabato 17 ottobre 2009

Scegliamo bene il nostro punto di vista!

L'ottimista vede il bicchiere mezzo pieno, il pessimista lo vede mezzo vuoto, ma entrambi hanno la stessa quantità di acqua nel bicchiere! Banalissimo luogo comune che però identifica perfettamente la situazione.
Albert Einstein disse:"preferisco essere ottimista e avere torto piuttosto che essere pessimista e avere ragione."
Eh sì, perchè le situazioni non sono mai oggettivamente o buone o cattive, o belle o brutte, o bianche o nere, in realtà si tratta sempre di punti divista. A seconda dell'angolatura da cui si guarda chi aveva toreto ha ragione o viceversa.
Si tratta di atteggiamenti, di scelte e io personalmente scelgo di stare bene piuttosto che stare male.
Questa è la scelta dell'ottimista, preferisco pormi dal punto di vista positivo.
Oltre al fatto di essere tendenzialmente più sereno... SURPRISE... mi accorgo che le cose cominciano ad andare oggettivamente meglio.
.....Avete mai sentito parlare della "LEGGE DELL'ATTRAZIONE"? ahahahahahahahahahahahahahahahhahhahahahahahaah!!!!!!!
Essere ottimisti o pessimisti non è un lato immutabile del proprio carattere, è un atteggiamento mentale dettato da scelte fatte! Io posso scegliere di stare bene anzichè stare male!
Con un po' di sano allenamento, qualunque atteggiamento mentale può essere modificato.
La vita è una splendida occasione per realizzare i nostri sogni, non lasciamola sfuggire per la malsana abitudine di vedere tutto nero!
Viviamo intensamente le nostre emozioni, puntiamo alla gioia e alla serenità e otterremo la felicità più pura!

Nessun commento:

Posta un commento