martedì 13 ottobre 2009

Scegliete cosa sperimentare e vivetelo!

...Ognuno di voi è in grado si sentirsi meglio, se lo vuole. Ora siete liberi di scegliere cosa sperimentare, e nulla vi trattiene dal vivere la gioia o l’amore, la pace, se non ciò che voi pensate. Scegliete cosa sperimentare e vivetelo!

Se state attraversando un momento difficile, non significa che tutto in voi è sofferenza o difficoltà. Quindi considerate quegli aspetti che funzionano, apriteli, riceveteli, e funzionate a quei livelli, così scoprirete che la risoluzione è qui, proprio a portata di mano. Questo significa percepirsi differenti, nuovi.

Se state passando un momento difficile potreste sentire un bisogno pressante di compiacimento, di gratificazione, e di ristrutturare la vostra identità. Sentitevi liberi di farlo: gratificatevi, prendetevi per mano e congratulatevi con voi stessi, scegliete di vedere la vostra integrità ed onoratevi per il passaggio che state compiendo. E’ così che trasformerete la difficoltà in un potenziale concreto di accrescimento.

Dunque vi stiamo dicendo che non tutto ciò che appare rappresenta chi siete, e non tutto ciò che siete è ciò che volete essere, perché voi avete sempre la libertà di sistemare le cose dentro di voi, scegliendo quelle parti del Sé che stanno bene, che sono floride, che si riconoscono ed amano.


SCEGLIETE COSA DIVENTARE… E VIVETELO !


Scegliete di essere ciò che volete essere senza aspettare di risolvere le questioni irrisolte del vostro vecchio sé. Il passato: non avete bisogno di capirlo, analizzarlo, di comprenderne gli aspetti significativi come facevate prima. Scegliete piuttosto di amarlo e con gratitudine salutatelo.

...Sistemate il passato lasciandolo andare. Tutto qui! Dovete smettere di rimuginare sul ciò che vi è accaduto, e smettere di considerarvi vittime o malati, dovete smettere di cercare nella vostra storia le comprensioni per affrontare il futuro.


...L’esercizio principale che vi consigliamo è: respirate l’Amore Divino dentro di voi. E’ così che svilupperete la libertà, e liberarsi significa riconsegnare il passato alla Fonte.

Cercate risposte semplici in tutto, in ogni settore della vostra esperienza. Meritatevi la libertà, cioè regalatevela.

Quello che vi stiamo dicendo appartiene ad una profonda sapienza che molte volte è venuta a visitarvi sulla terra, portata dai più grandi Maestri. Ed è ora che voi prendiate questo patrimonio, portandolo nella vostra vita.


Tratto da:

Il vostro Futuro in voi. Le Pleiadi, Sirio ed Antares

tramite Silvia Galimberti www.silvia-galimberti.myblog.it

Messaggio del 4 febbraio 2009 – Milano.


Nessun commento:

Posta un commento