martedì 27 ottobre 2009

siamo Uno

1 commento:

  1. Ciao Cara Giò,
    su questo bel tema che ci mostri, poggiando i mie pensieri esprimo in una similitudine quel concetto UNITARIO, che può essere capito se si osserva il creato e l’universo. Immensità che oggi grazie all’astrofisica può essere meglio capito, è come un immenso mare cosmico che per quell’amore universale si è spontaneamente riversato in tante piccole distinte bottiglie. Bottiglie che seppur assai diversificare assai differenti sia nella forma, sia nella natura, sia in tanti apparenti sfumati attributi esteriori; inconsapevolmente non capiscono che nell’essenza contengono la stessa grande divina acqua universale.
    Una Buona Serata Cara Giò
    (che ne pensi di quello che ho detto in quelle mie sgrammaticate riflessioni?)

    RispondiElimina