sabato 19 dicembre 2009

Il Fiume di Andrea De Candia


Ciao ragazzi, ciao a tutti
volevo iniziare un nuovo argomento in quanto ultimamente avendo seguito la strada del cuore e della fiducia, l'universo dona a palate ciò che si richiede ed è per questo che più si ha una consapevolezza di ciò che si vuole e maggiori saranno le possibilità di ottenerle.
Facile a dirsi a parole, facile finchè si ottiene ma la difficoltà comincia quando manca la fiducia.
E' da quì che voglio partire, per chiedere opinioni e confronti con tutti voi , con chi è disponibile ad aprirsi perchè nel mio immaginario ho spesso visto la vita , l'energia, la vita attuale come una grande opportunità, come un mezzo di evoluzione , di gioia e crescita, spesso paragono questa vita allo scorrere di un fiume, un fiume che è capace di donare, di renderci felici, immensamente, molto più di quanto ognuno di noi possa immaginare.
Io spesso ho avuto paura al solo pensiero di farmi trasportare da questo fiume, fondamentalmente per le paure, i sensi di colpa, ma da quando ho ricominciato ad avere fiducia, a sentire che Dio è accanto a me, che l'universo nn mi abbandona, anzi è un pozzo senza fine, i pensieri di lasciarmi andare, la voglia di amere cresce e nonostante le resistenze dell'ego, l'amore prevale e comincio ad attrarre ciò di cui necessito veramente.
La penso in questo modo, la penso che, siamo veramete degni di poter ottenere tutto, di essere amati, di gioire, di avere benessere, siamo unici, divini.
E' vero amici miei, siamo i nostri Michelangelo e siamo noi stessi a mettere il colore, ad aggiungerlo o toglierlo.
SIamo NOI.
OM JESUS
OM NAMAH SHIVAYA

grazie Dio di averci creato e che ci accompagni verso la luce, verso la liberazione ultima.

Buon natale a tutti e vi auguro un felice, sereno e gioioso 2010

OM OM OM OM OM OM OM OM OM

ANDREA

potete lasciare i vostri commenti anche qui

1 commento:

  1. Molto bello tutto questo!

    Buon natale anche a te!

    So umh so umh so hum.....

    RispondiElimina