venerdì 29 gennaio 2010

Noi siamo Energia


La riflessione prima che deve essere fatta è quella relativa al senso “degli anni”.
Anni intesi come scorrere del tempo, come segno di un passato, un presente e un futuro.
Partendo da questo presupposto: parlando di anni, noi parliamo del tempo e quindi di una dimensione che attiene alla tridimensionalità della materia, dobbiamo però fare un sforzo per andare oltre.
La materia non è altro che Energia che vibra ad una frequenza tale per cui è visibile e percepibile dai nostri sensi.
Noi siamo Energia che diviene materia.
Queste sono le premesse.
Come possiamo rendere più “vitale” la materia vivente?
Semplicemente lasciandoci fluire, senza ostacoli, nella scia divina.
Qui si apre un capitolo interessante che merita spiegazioni.
La scia divina non è qualcosa di astratto o limitato a chi crede nel divino, NO, la scia divina non è altro che la vibrazione energetica più alta e più armonica che permea la Terra e che investe tutto, anche ciò che è materia.
Ognuno di noi fa esperienza su di sé di questo meccanismo.
Un periodo vissuto in pace e tranquillità porta come conseguenza un benessere corporale e mentale che ci tiene lontani dalle malattie.
Viceversa la disarmonia e le tensioni abbassano le nostre difese immunitarie e ci espongono con più facilità al rischio di ammalarci.
Dare Vita agli anni comporta un impegno da parte nostra a vivere SEMPRE e COMUNQUE con CONSAPEVOLEZZA estrema ogni attimo della Vita.
Riuscire a mantenerci “centrati” sul momento presente, vivere ORA, ci garantisce un fluire armonico nella scia divina.
Le nostre cellule, espressione dei nostri atomi, non vengono così ad essere interessate da “perturbazioni” e quindi non subiscono contraccolpi che provocano la disarmonia energetica e come conseguenza fisica la stanchezza e la malattia.
VIVERE ORA CONSAPEVOLMENTE non solo aggiunge Vita agli anni, ma porta indietro l’orologio biologico, perché questo non è più legato al tempo, ma si “assesta” su di una frequenza propria che può perfino essere quella della giovinezza.
Come “sceglie” la frequenza in cui vibrare la nostra Energia?
Semplicemente lasciandosi trasportare nella scia divina che sola sa dove è giusto per noi collocarci a livello energetico.
Questo semplice insegnamento può aiutare a mantenere l’Armonia, premessa fondamentale per dare Vita agli anni.
Al mattino aprite la mente alla giornata che inizia e pensate a quello che dovete fare senza agitarvi, anche se vi pare confuso lo svolgersi degli eventi.
Aprite la mente con letizia e fede, come se apriste una finestra e foste investiti dalla primavera : vento tiepido, sole leggiadro e colori smaglianti.
Sforzatevi di vedere ogni giorno intriso di positività.
Alla sera, chiudete la mente e lasciate spaziare il cuore, mettetevi nelle mani di Dio parlateGli, pregateLo, ascoltateLo.
Sarà Lui a programmarvi la giornata futura e a voi non resterà che viverla con letizia e Consapevolezza.
Siate consapevoli che TUTTO ciò che vi accade è voluto dalla vostra Energia che lo attira per aiutarvi nell’Evoluzione.

Vincenzo De Giovanni

www.facebook.com

Nessun commento:

Posta un commento