martedì 13 aprile 2010

storiella zen

In un atollo delle Maldive un turista italiano appena giunto per una vacanza di una settimana tutto incluso, nota un pescatore locale che esce la mattina con la sua barca a remi e dopo circa due ore ritorna con una cesta di pesce...

Lo osserva incuriosito il primo giorno, il secondo giorno ed al terzo giorno decide di volerlo conoscere.
'Come mai tutte le mattine stai fuori in mare solo due ore a pescare invece che tutta la mattinata?'.


Il pescatore risponde: 'E allora?'.
'Come e allora? Stando fuori tutta la mattina avresti modo di prendere molti più pesci e li potresti vendere ai ristoranti e agli abitanti delle altre isole...'.


Il pescatore risponde: 'E allora?'.
'Come e allora? Dopo qualche mese inizieresti ad avere una Clientela affezionata che con il passaparola ti porterebbe ulteriori Clienti e potresti così restare fuori in barca tutta la giornata per pescare ancora più pesci'.


Il pescatore risponde: 'E allora?'.
'Come e allora? Dopo un anno avresti i soldi necessari per comprarti anche un motore per la barca per riuscire a pescare anche più lontano'.


Il pescatore risponde: 'E allora?'.
'Come e allora? Dopo qualche anno potresti pagare delle persone del tuo villaggio per venire a darti una mano a pescare'.

Il pescatore risponde: 'E allora?'.
'Come e allora? Tra una decina di anni potresti avere più di una barca ed aver messo da parte molti soldi'.


Il pescatore risponde: 'E allora?'.
'Come e allora? Una volta in pensione, con tutti quei soldi riuscirai a goderti la vita'.


Il pescatore risponde: 'E io cosa sto facendo adesso?'

1 commento:

  1. i commenti sono superflui, non fà una piega, buona vita a tutti voi, Lore.

    RispondiElimina