domenica 23 maggio 2010

A cosa serve la tua vita?


Roy Eugene Davis
Tratto dall’edizione Gennaio – Marzo 2008 del magazine “Truth Journal”

Rispondi in modo accorato a questa domanda:
A cosa serve la tua vita?

Quando sai il motivo per il quale sei in questo mondo e fai del tuo meglio per raggiungere gli scopi più importanti, puoi vivere come devi e prepararti per ciò che devi fare e sperimentare per tutto il resto della tua vita immortale. La tua attuale incarnazione non è altro che un breve soggiorno in questa dimensione di tempo, spazio e circostanze che cambiano. Assumi un punto di vista a lungo termine e considera le possibilità ancora da scoprire.
Vai al cuore del tuo essere e “chiedi”, fino a quando non avrai ottenuto una risposta chiaramente definita.

Il regno (completezza) di Dio è dentro di te – Luca 17:21

Nel punto più profondo del tuo essere, sai perché sei in questo mondo. Quando sei calmo a livello mentale ed emotivo e il tuo modo di pensare è razionale, riconosci la tua essenza spirituale e la relazione che hai con l’infinito. Esamina la tua vita, ciò che hai fatto e sperimentato e le tue circostanze attuali. Hai sempre vissuto al massimo livello possibile e hai sperimentato l’eccellenza in ogni aspetto della vita? Desideri sinceramente essere spiritualmente illuminato? Hai lasciato che la tua mente fosse confusa e la tua consapevolezza annebbiata o frammentata, perché sei stato troppo occupato o coinvolto in situazioni superficiali e senza scopo? Hai lasciato che umori, capricci o accettazione compiacente di inutili opinioni altrui determinassero i tuoi pensieri e le azioni che hai compiuto?
Dirigiti in modo meditativo nel cuore del tuo essere, dove esiste tutta la conoscenza. Sii immobile.
Chiediti: qual è per me stesso la cosa più importante da fare? Qual è l’obiettivo più grande da raggiungere?
Aspetta con pazienza fino a quando non sorgerà la giusta intuizione, e sii certo che arriverà. A quel punto, scegli il giusto corso delle azioni e seguilo fedelmente.
Quando hai uno scopo (quando sei certo di cosa fare e perché farlo), il tuo chiaro disegno mentale di possibilità ideali e la tua convinzione di avere successo nei giusti sforzi attireranno risposte di supporto dalla Mente Cosmica, della quale la tua mente è una parte. Idee creative sorgeranno nella tua consapevolezza ed eventi non pianificati si manifesteranno al momento opportuno. Avrai risorse in qualsiasi forma tu ne possa aver bisogno. Si espanderà la tua coscienza e aumenterà la tua autostima. Miglioreranno le tua capacità funzionali e ti sarà facile pensare in modo costruttivo e compiere azioni intenzionali che contribuiranno al tuo benessere totale.


Ci sono quattro scopi principali da raggiungere nella vita:

Vivere in armonia con le leggi mentali, spirituali e fisiche di causa ed effetto, secondo le tue capacità di farlo.

Soddisfare facilmente i desideri costruttivi.

Avere le risorse materiali necessarie per soddisfare i veri bisogni.

Liberare la propria coscienza

( da un antico testo vedico )

Acquisisci la conoscenza e le abilità di cui hai bisogno

Mentre usi con efficienza conoscenze e abilità che hai in questo momento, acquisiscine di ulteriori (delle quali puoi aver bisogno) per raggiungere scopi di valore. Le tue capacità intellettuali ed intuitive e la capacità di concentrazione che hai miglioreranno. Le zone del tuo cervello che processano percezioni soggettive e oggettive, pensieri, emozioni e stati raffinati di coscienza si svilupperanno maggiormente.

Compi azioni efficaci

Compi il tuo dovere. La giusta azione è migliore dell’inazione (Bhagavad Gita 3:8)

Fai in modo efficiente le cose che producono i risultati costruttivi che desideri avere. Per una questione di pace della mente e stabilità, evita forti attaccamenti mentali ed emotivi alle tue azioni e ai loro risultati. Le azioni da compiere includono le correzioni di stati di mentali e di coscienza, cosa scegli di pensare e sentire e ciò che fai a livello fisico. Coltiva con allegria atteggiamenti mentali ottimisti e stati chiari di coscienza. Pensa in modo razionale, rimanendo calmo e mantenendo autostima e fiducia in te stesso. Usa l’immaginazione per “vederti” mentalmente e “sentirti” come scegli di essere, dopodiché “vedi” e “senti” nella tua mente e coscienza che ciò che desideri sia già reale. A quel punto ti sarà più facile compiere le azioni necessarie per vedere realizzate le condizioni immaginate ed essere ricettivo ad eventi e circostanze ideali che supporteranno le tue azioni. Una delle cose più benefiche da fare consiste nel meditare quotidianamente fino al livello della supercoscienza. Quando la tua coscienza sarà chiarita, penserai in modo costruttivo, agirai produttivamente e sarai ricettivo alla buona fortuna che può essere tua. Se la tua consapevolezza è ordinaria (annebbiata e frammentata), le tue buone intenzioni e gli sforzi personali che farai non produrranno risultati soddisfacenti al livello dell’anima.
Per vivere in modo efficace, ciò di cui hai più bisogno è di avere la consapevolezza viva di essere uno con una Realtà più grande, della quale sei un’unità. Senza questa consapevolezza di unità, puoi essere propenso a pensare di essere solo nell’universo o a credere che non ci sia uno scopo nella vita diverso dal vivere ancora per qualche decennio con una flebile speranza di un futuro migliore.

Persisti nel modo corretto, fino a quando non avrai raggiunto i tuoi scopi di valore

Tutti gli sforzi tesi a realizzare scopi di valore, sia di carattere spirituale, sia di natura mondana, dovrebbero essere intrapresi con la coscienza di essere in armonia con le influenze divine e con l’idea che portino a risultati spiritualmente benefici. A quel punto non sarai più propenso a pensare che ciò che fai o sperimenti possa essere materiale o spirituale, come se esistesse una differenza tra le due cose, poiché riconoscerai come spirituale tutto ciò che farai. Evita di essere preoccupato da ricordi di eventi spiacevoli o errori che puoi aver commesso. Sii pienamente consapevole del presente. Guarda avanti con interesse verso ciò che deve ancora essere. Decidi il corso pratico delle tue azioni. Evita situazioni che possono confonderti la mente o distrarre la tua attenzione. Persisti con costanza nella giusta via, fino a quando non avrai raggiunto tutti i tuoi scopi di valore.

Assisti il prossimo ad imparare come ottenere il suo bene supremo

Mentre nutri il tuo benessere totale, assisti gli altri ad essere più coscienti e a vivere in modo efficace. Tutte le anime hanno la stessa origine e le medesime qualità innate, capacità, potenziale di risveglio e destino finale. Benedici tutti con pensieri compassionevoli e preghiere. Quando ti è possibile, dai supporto al prossimo con azioni utili in grado di fargli realizzare (sperimentare e conoscere) la sua relazione con l’infinito.

Traduzione e note di Furio Sclano
Febbraio 2008

Nessun commento:

Posta un commento