giovedì 2 settembre 2010

il Regno di Dio e la sua Giustizia

"L'essere umano è stato creato
per svilupparsi perfettamente nei tre mondi:
fisico, spirituale e divino;
è stato creato per vivere nell'amore,
nella saggezza e nella verità.
Se ci riesce così difficilmente,
è perché non ha compreso quanto sia necessario
avere un'unica direzione,
un unico scopo nella vita.
Direte: "Ma avere una sola direzione e un solo scopo non è possibile:
abbiamo tanti incarichi, tanti doveri diversi!"
Sì, invece, è possibile.
Quali che siano i vostri incarichi e i vostri doveri,
tutte le vostre preoccupazioni,
tutti i vostri pensieri,
tutti i vostri desideri
e persino tutti i movimenti
delle vostre cellule
devono andare in una sola direzione:
il Regno di Dio e la sua Giustizia.
A quel punto, tutte le energie
in voi sono mobilitate
e partecipano allo sviluppo
di quell'essere perfetto
che dovrete divenire un giorno."

(Omraam Mikhaël Aïvanhov)


Cosa vuol dire cercare il regno di Dio? Ve lo spiegherò in poche parole.
Cercare il Regno di Dio vuol dire riavvicinarsi al proprio Centro Interiore.
Quando avete la Consapevolezza spirituale potete mettervi di fronte a chiunque e a qualunque cosa senza avere paura. Non potete avere paura di nulla quando avete le prove che Dio è in voi. Quando percepite chiaramente la presenza divina in voi sapete che tutto ciò che vi accade concorre al vostro bene, quindi ciò che avete intorno è un perfetto strumento per voi, per la vostra evoluzione spirituale.

Cercando prima il Regno di Dio diventate persone luminose.
La PERSONA LUMINOSA mette le questioni spirituali al primo posto.
La PERSONA LUMINOSA passa le giornate fischiettando allegramente, con l'ovvia conseguenza che si sente via via più felice. E una persona felice è una persona che vive in pace con tutti, operando bene a favore del prossimo. La PERSONA LUMINOSA è conscia d'essere un'incarnazione divina!

Daniele Barbarotto

Nessun commento:

Posta un commento