lunedì 18 ottobre 2010

Una persona è sufficiente a riempire l'intero universo d'amore


Mettiti al servizio dell'amore autentico, cioè dell'amore al suo livello più puro, dona , condividi tutto ciò che hai e godi nel condividere. Non farlo come un dovere, perchè in tal caso tutta la gioia sparirebbe e non pensare che stai facendo un favore all'altro, non pensarlo mai nemmeno per un momento. L'amore non è mai un favore; al contrario, quando qualcuno riceve il tuo amore, tu hai la sensazione di ricevere un favore. L'amore è grato di essere stato ricevuto. L'amore non desidera mai nè ricompense, nè ringrazioamenti. Se dall'altra parte arriva della gratitudine, l'amore è sempre sorpreso; è una piacevole sorpresa, perchè non c'erano aspettative.
(...) L'amore è il più grande esperimento della vita, e coloro che vivono senza sperimentare l'energia dell'amore non sapranno mai cos'è la vita.
(...) La persona che ama non ha mai la sensazione di aver fatto abbastanza, sente sempre che era possibile fare di più. La persona che ama non pensa mai: "Ho fatto un favore all'altro", al contrario pensa: " Ho ricevuto un regalo perchè il mio amore è stato accolto. L'altro mi ha fatto un favore ricevendo il mio dono, anzichè respingerlo".

(...) La persona che ama se stessa è così felice di amare, diventa talmente estatica, che l'amore comincia a straripare e raggiumge gli altri. Deve raggiungerli! Se vivi l'amore, devi condividerlo. Non puoi continuare ad amare te stesso all'infinito, perchè una cosa ti diventerà assolutamente chiara: se amare una persona (te stesso) è così meraviglioso ed estatico, quanto sarà più grande l'estasi, se comincerai a condividere il tuo amore con molte, moltissime persone? (...)

L'amore deve cominciare dal principio, deve partire dal primo passo: AMA TE STESSO!(...)

Crea un'energia d'amore intorno a te stesso. Ama il tuo corpo e la tua mente. Ama tutto il tuo sistema, il tuo intero organismo, accettalo per ciò che è: questo è "amore". (...)

Se non sei egoista, non sarai altruista, ricorda. Se non sei egoista, non sarai generoso; solo una persona profondamente egoista può essere altruista. Ma questo va compreso perchè sembra un paradosso.
Cosa vuol dire essere egoisti? Il primo elemento, quello fondamentale è essere centrati su di sè. Il secondo è cercare sempre la propria beatitudine. Se sei centrato su di te, sarai egoista in tutto ciò che fai. Potrai metterti al servizio degli altri, ma solo perchè ti piace, perchè ami farlo, ti senti felice ed estatico mentre lo fai: non stai compiendo nessun obbligo, non ti stai sacrificando. Semplicemente fai ciò che ti fa stare bene. (...)

La cosa bella è che più cerchi la tua felicità, più aiuterai gli altri ad essere felici.
Se tutti intorno a te sono infelici, non puoi essere felice, perchè l'uomo non è un'isola, è parte di un grande continente. Se vuoi essere felice, aiuterai quelli che ti circondano  ad esserlo. Se aiuti gli altri ad essere felici, in ultima analisi permetti a te stesso di esserlo. Una persona profondamente interessata alla propria felicità è sempre interessata alla felicità degli altri; ma non per loro, bensì per se stessa. Se tutti venissero educati ad essere egoisti, il mondo intero sarebbe felice. L'infelicità non sarebbe possibile. (...)

Resterai vivo ancora per pochi anni; goditeli, divertiti, sii felice, danza, ama e grazie al tuo amore, alla tua danza, al tuo profondo egoismo, l'energia comincerà a straripare. Sarai in grado di condividere con gli altri. L'amore per me è una delle cose più egoiste che esistano. (...)

Se una persona non riesce ad amare se stessa, non può amare nemmeno gli altri.
Un uomo che ama se stesso scopre che dentro di lui non esiste nessun Ego. E' amando gli altri senza amare se stessi, è cercando di amare gli altri che si forma l'ego. (...)

Un uomo che ama se stesso compie il primo passo verso l'amore autentico. E' come lanciare un sasso nel lago silenzioso: le prime onde circolari affioreranno intorno al sasso, vicino ad esso. E' naturale. Quindi si allargheranno e arriveranno fino alle spigge più lontane se le lasci andare. Se spezzi le onde vicino al sasso, non se ne formeranno altre. A quel punto non puoi sperare che le onde raggiungano le spiagge più lontane, è impossibile. (...)
 
'Lasciando fluire l'amore da se stessi invece' a poco a poco le onde cominceranno ad arrivare sempre più lontano. Ami le altre persone, poi cominci ad amare gli anomali, gli uccelli, gli alberi, le rocce. Puoi riempire l'universo intero con il tuo amore. Una persona è sufficiente a riempire l'intero universo d'amore, così come un solo sasso può riempire tutto il lago di onde.

Osho - Con te e senza di te, Oscar Mondadori

Clicka QUI

1 commento:

  1. E' uno degli ultimi libri che ho comprato...e sto per leggerlo, grazie, Giò.....adesso lo leggerò con ancora più entusiasmo!!!

    RispondiElimina