giovedì 11 novembre 2010

CREAZIONE DI UNA NUOVA REALTA'
















 
|






 L’11.11.2010, un milione di persone in tutto il mondo proietteranno mentalmente una visione unificata di un nuovo paradigma
per la nostra specie: una nuova realtà.

La realtà fisica che connette la coscienza umana alla struttura molecolare, sarà edificata in massa durante la più grande manifestazione di trasmissione simultanea mai registrata prima nella storia dell’umanità.


         Il nostro mondo sta accelerando verso un grande evento... un’enorme trasformazione. Alcuni credono che si tratti dei cataclismi del 2012, altri pensano riguardi il collasso dell’economia mondiale.

Fra queste convinzioni spaventose c’è anche la visione apocalittica riguardo la distruzione dell’ecosistema mondiale, causata dal furto delle risorse naturali planetarie da parte dell’umanità. Altri ancora prevedono un punto di non ritorno in cui i cambiamenti portati da Internet saranno eclissati dalla potenza e velocità della prossima ondata tecnologica che coinvolgerà la genetica, la nanotecnologia e l’intelligenza artificiale.

Ma ci sono anche tanti altri che percepiscono che i prossimi cambiamenti porteranno una Nuova Era di armonia per la nostra specie, come l’Età dell’Acquario.

Una cosa è chiara: la maggioranza dei 6,7 miliardi di esseri umani sulla Terra, oggi sente che qualcosa di grande sta per accadere. Tu cosa pensi che accadrà? E davvero importa ciò che credi?

I Cristiano dicono che il solo credere o aver fede in un determinato evento, lo può far succedere. I Buddisti affermano che la nostra realtà e la nostra percezione della realtà sono la stessa cosa.

E’ la realtà come un sogno nel quale davvero voli se pensi di poter volare?

Sempre più studi scientifici in tutto il mondo confermano che queste idee spirituali si fondano sulla fisica. Per esempio: uno “studio clinico controllato sul placebo”, afferma che il potere del pensiero non è considerato durante un test farmacologico. Eppure la mente in realtà può dissolvere un tumore se il paziente è convinto che la pillola che sta assumendo abbia sostanze chimiche medicinali. Anche se nella pillola non c’è niente.

Secondo le teorie della Fisica Quantistica più sperimentate, la tua consapevolezza può cambiare la realtà. Questa teoria afferma che la realtà viene portata in esistenza da un fenomeno conosciuto con il nome di “Collasso della Funzione d’Onda Quantica”.

E’ un modo per dire che la propria osservazione cosciente di onde invisibili, può davvero causare che quelle onde “collassino” nella materia. In altre parole, l’osservazione mirata materializza le particelle portandole in esistenza.

Di conseguenza, potrebbe la nostra convinzione di dover sperimentare dei cataclismi nel 2012 inclinare l’ago della bilancia e causare l’avverarsi di tale possibilità?

E può essere per noi altrettanto vero poter guarire il nostro pianeta ed evitare i cataclismi? Possiamo creare la pace mondiale manifestandola attraverso la forte convinzione collettiva trasmessa nello stesso istante da un milione di persone in tutto il mondo?

Ai giorni nostri, la miglior supposizione della fisica quantistica è: “Si, probabilmente”.

La Trasmissione della Nuova Realtà dell’11.11.10 sarà la creazione di questa convinzione trasmessa alla Matrice della Realtà, la quale formerà un vortice nel flusso della nostra realtà collettiva, dirigendola verso un’esperienza molto più interessante di qualunque guerra o cataclisma. Deriva dal cuore senza egoistiche intenzioni mentali e si fonda sulla scienza, non su fantasiose illusioni. Visualizza questa nuova realtà di gruppo come un raggio a spirale sapendo che ogni persona che si unisce ad esso accresce al sua intensità.

Nei reami quantici, il luogo in cui ti trovi non funziona come nella nostra percezione di tutti i giorni. Puoi essere in ufficio o seduto di fronte il computer di casa tua. Ti unirai al gruppo mentalmente ed energeticamente all’ora designata e per 11 minuti proietterai ciò in cui credi.

Ci saranno 11 giorni consecutivi dedicati a questa trasmissione collettiva, a partire dalle ore 11:11 EST di sera del giorno 11.11.10.


(Nota: EST significa Eastern Standard Time - Tempo Standard della zona Est, orario della Costa Est degli Sati Uniti e del Canada. 
Per l’Italia bisogna aggiungere 6 ore e per l’India 10 ore e 1/2).


Perchè tutti questi 11? 
La risposta più semplice è perchè è carino e poetico e le cose del cuore danno potere alla realtà in cui crediamo e che trasmetteremo verso il futuro. La risposta più elaborata racchiude concetti molto complessi e qui non verrebbe spiegata adeguatamente. Ha a che fare con la geometria di certe matrici di pensiero all’interno della Matrice di Realtà.


MEDITAZIONE

Usa la tua intuizione per decidere o no se la tua consapevolezza può essere proiettata al di fuori del tuo corpo. E scegli: esiste anche quando il corpo è morto? Se la tua intuizione te lo conferma, allora tuffati in questa convinzione con tutto il cuore.

Poi visualizza la tua consapevolezza/coscienza come un vortice di luce intorno al tuo corpo, un vortice che crea la percezione della tua esistenza fisica. Immagina che questa luce stia aspettando che tu le dia istruzioni. Ancora una volta ascolta la tua intuizione e, se lo senti vero, scegli di credere fermamente.

Adesso, con l’occhio della tua mente guarda questo vortice di luce roteare a spirale velocemente mentre aspetta che tu le dia il permesso di entrare in azione.

La scelta è tua. Puoi creare la tua realtà così come il tuo subconscio ogni notte può creare i tuoi sogni. Ma se sei ignaro di questa tua capacità, allora la tua vita è come una bandiera in balia del vento o come un passeggero su un treno che viaggia in tondo.

Visualizza la focalizzazione della tua mente prendere gentilmente il controllo di questa spirale di luce in grado di cambiare la matrice della realtà del nostro mondo.

Adesso punta questo vortice cosciente verso l’esterno e proiettalo in avanti, verso il futuro della Terra. Osserva un mondo calmo ed armonioso sbocciare dopo un enorme risveglio planetario di massa che avverrà nei prossimi mesi.

Visualizza questo risveglio come una scossa istantanea, simile a ciò che è accaduto quando il venerdì ancora si credeva che la Terra fosse piatta ed il lunedì dopo si è scoperto con grande gioia che in realtà è sferica.

Crea nella tua mente l’immagine dell’edizione straordinaria dei telegiornali di tutto il mondo che annunciano la prova inconfutabile che la consapevolezza umana esiste al di là del corpo fisico e la convalida scientifica dell’esistenza dello spirito e dell’interconnessione fra tutte le anime.

Immagina che sotto il peso schiacciante di questa nuova realtà ufficiale, ci sia il crollo di queste tre fragili forme d’illusione mentale basate sulla paura. Ecco di conseguenza che la paura della morte diventa uno scherzo; la paura di essere derubati diventa una sciocchezza; la paura che la gente ti derida, diventa irrazionale.

Guarda la cooperazione riunire tutti i cuori veri della nostra famiglia planetaria, come milioni di gocce di pioggia riunite sulle verdi foglie giganti.

Ora fermati un attimo e chiedi a te stesso: ma questa realtà così audace, è possibile?

Se non riesci a pensare a qualcosa che la possa rendere assolutamente impossibile, allora, per definizione, questa realtà è possibile. Ecco perchè un elevatissimo numero di noi può con la propria mente volerla manifestare letteralmente nella realtà.

Continua perciò a “programmare” il tuo vortice di consapevolezza con questo modello energizzato dalla convinzione ed attivato dalla visualizzazione.

Disegna nella tua mente le immagini della gente nel mondo risvegliarsi bruscamente da una trance e realizzare che le loro convinzioni controllano la loro esperienza della realtà, nell’esatto modo in cui noi creiamo i nostri  paesaggi all’interno dei sogni.

Osserva l’intero pianeta colpito dalla sorprendente comprensione che la realtà è l’esatta conseguenza di un sogno collettivo nel quale ci sono due modi di esistere. Il primo è quello che abbiamo sognato per eoni: la bugia nella quale abbiamo rinunciato alla padronanza della nostra realtà e siamo stati strapazzati dai nostri incubi e limiti. Il secondo è quello di svegliarsi, prendere il controllo e volare insieme verso una nuova realtà priva di paura, una realtà che co-creiamo in gruppo come un magnifico mosaico.

Visualizza, dunque, l’illuminazione della nostra specie grazie a questa scoperta scientifica della Matrice della Realtà, che conduce centinaia di milioni di persone a risvegliarsi e a cambiare senza paura la storia che insieme abbiamo sperimentato finora.

Ora guarda il tuo vortice di consapevolezza intrecciarsi con milioni di altri vortici e tutti insieme proiettare contemporaneamente questa Nuova Trasmissione di Realtà verso il nostro futuro.


         Per 11 minuti, per i prosssimi 11 giorni, alle 11:11 EST di sera, uniremo insieme gli occhi della nostra mente e costruiremo questa visione. 

Unendoti a noi amplifichi la tua convinzione che tutto questo funzioni davvero ed aumenti il colore e la lucentezza delle immagini che stai costruendo. Credere e visualizzare sono le due chiavi per creare all’interno della Matrice della Realtà.

La misura in cui possiamo creare questa Matrice su scala globale, è un gioco di numeri. Ci  vogliono 1 milione di persone che l’11.11 si uniscano a noi.

Il modo pratico di farlo accadere, è mandare questo messaggio a tutti coloro che conosci.

POSSIAMO DAVVERO CAMBIARE IL MONDO!


 Traduzione dall'inglese:
 Barbara Lucini

 Testo originale: http://www.newrealitytransmission.com/http://www.newrealitytransmission.com/

Questa sere riflessioni... per concludere l'argomento leggi QUI e partecipa

http://www.josaya.com/2010/11/giovedi-11-11-riflessioni-sullestate-di-san-martino/

Nessun commento:

Posta un commento