martedì 29 marzo 2011

Il Potere dell'intenzione

The Power of Intention
by Cristina Bar Sela



Traduzione a cura di Josaya






Giovedi scorso ho ricevuto una telefonata da Shoshi, uno studente a lungo termine della miniera che vive nel kibbutz Beit Oren sulle pendici del monte. Carmel. Ha chiamato per chiedere se potevo mandare energia di guarigione per le case sue  e di Limor, entrambi studenti nel mio corso avanzato Huna. In poche parole ha descritto la situazione: un incendio era scoppiato sul monte Carmel e le fiamme stavano avanzando in direzione di Beit Oren.

Non ero a conoscenza del fuoco, che già imperversava da qualche ora. Mi sono collegata a Internet e ho visto le immagini di un grande incendio. Ho brevemente letto i titoli dei giornali, ho chiuso gli occhi,  ho concentrato la mia attenzione e  ho inviato la mia energia di guarigione alle loro case, in modo che il fuoco non procurasse loro del male.

Poi ho inviato un messaggio di testo a tutti i miei vecchi studenti che sono addestrati per l'invio di energia di guarigione, anche senza conoscere il destinatario in persona. Ho aggiunto tutti i miei studenti attuali, coloro che frequentano lo stesso corso con Shoshi e Limor. Ho chiesto loro di concentrare la loro attenzione sulle loro case e di avvolgerli nell’ energia di guarigione che avevano imparato ad inviare.

Quando si studia Huna, si imparare a lavorare con l’energia al fine di influenzare la realtà. In modi diversi, è possibile inviare specifica energia in maniera mirata con lo scopo di aiutare, curare e sostenere le varie condizioni.

Ma in situazioni estreme come il fuoco, non è sufficiente inviare energia mirata solo una volta. Devi ripetere spesso l’invio, ed è molto importante non farsi sopraffare dai pensieri di preoccupazione o di paura.

Quando abbiamo paura, irradiamo un diverso tipo di energia rispetto a quella di guarigione, che può rafforzare le ragioni della paura e perpetuarle.

So per certo che ognuna delle persone che ha ricevuto il mio messaggio immediatamente ha lasciato da parte ogni suo impegno quotidiano e ha inviato la propria energia di guarigione alle  case di Shoshi e Limor, e l’fatto per tutto il giorno. Nel frattempo, ho saputo dai notiziari che i vigili del fuoco non erano  riusciti a controllare il fuoco e che si era diffuso in altre zone.

Dopo aver inviato la mia energia di guarigione per un po', ho chiamato Shoshi per conoscere nei dettagli la situazione. Mi ha detto che il fuoco non aveva raggiunto l’area dell’abitazione di Limor, ma che era giunto fino al suo quartiere, e che i pompieri non erano riusciti a fermare il fuoco. Ho chiesto a Shoshi di immaginare una bolla intorno a casa sua di materiale resistente al fuoco. Ho iniziato a fare lo stesso ed ho aumentato la frequenza della mia visualizzazione.

Venerdì scorso, ho parlato con Shoshi di nuovo. Utilizzando tecniche Huna, era in grado di restare ottimista. Nonostante il fatto che la situazione era andata peggiorando di minuto in minuto, era stata in grado di mantenere il suo buon umore e credere fermamente che nulla sarebbe accaduto a casa sua, nonostante tutte le previsioni stessero indicando la direzione opposta.

Lui mi ha detto che quella mattina andò a casa sua insieme con i giornalisti TV da Canale 10. Quando sono arrivati, hanno scoperto che le case vicine, sia sul lato destro che sinistro della sua casa, erano bruciate. La casa di Shoshi, tuttavia, anche se sporca di fuliggine, non era stata toccata dal fuoco.

Quando ho visitato la sua casa pochi giorni dopo, l'ho visto con i miei occhi. In qualche punto il fuoco era arrivato dalle pareti confinanti, toccando il suo balcone, ma in realtà non aveva inghiottito la sua casa, dalle tracce lasciate dal fuoco era possibile immaginare la forma di un cerchio che aveva bloccato le fiamme.

Si può dire che le fiamme non hanno bruciato la casa di Shoshi per caso, ma conoscendo il lavoro energetico che è stato fatto,  si può comprendere che il potere dell'intenzione porta a risultati incredibili  anche in situazioni estreme.


Per approfondire leggi:




4 commenti:

  1. La preghiera con Intenzione ed apertura del <3 è assolutamente efficace . non conosco Huna ma mi documenterò . Ogni bene !

    RispondiElimina
  2. http://www.ho-oponopono.info/2010/11/josaya-traduce-huna-per-serge-kahili-king/

    RispondiElimina
  3. Mente con emozione: il creare è sempre in atto.
    Creatori coscienti in azione! Evviva!!!

    RispondiElimina
  4. Questo atto creativo della mente lo trova veramente ,per me reale, e con una grande forza di valore creativo, quindi di libertà e di vita per l'uomo.

    RispondiElimina