La Verità non esiste!

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo." ( T. Terzani)

"Non credere a nulla, semplicemente per sentito dire, non importa dove l'hai letta o chi l'ha detto, neppure se l'ho detto io, a meno che non sia affine alla tua ragione e al tuo buon senso.
Non credere nelle tradizioni, perché sono state tramandate per molte generazioni.
Non credere in niente, solo perché se ne parla tanto, o è sostenuto dalla stragrande maggioranza degli uomini.
Non credere semplicemente perché è scritto nei tuoi libri religiosi.
Non credere solo per l’autorità dei tuoi insegnanti e degli anziani.
Ma se dopo l’osservazione e l’analisi personale, scopri che è d’accordo con la ragione, ed è favorevole al bene e beneficio di tutti, allora accettala e vivi per essa. (Buddha)


Nessuno può rivelarvi nulla se non ciò che già si trova in stato di dormiveglia nell'albeggiare della nostra conoscenza.
L'insegnante che avanza nell'ombra del tempio, fra i suoi discepoli, non trasmette la sua sapienza, ma piuttosto la sua fede e la sua amorevolezza.
Se è veramente saggio, non vi introdurrà nella casa della sua sapienza, ma vi accompagnerà alla soglia della vostra mente (Kahlil Gibran)


Non credete a voi stessi. Non credete a tutte le menzogne che vi raccontate. Non credete a ciò che vi dite quando affermate di non essere abbastanza qualcosa. Non credete ne vostri limiti. Non credete a tutto questo perchè non è vero (Don Miguel Ruiz)


Non date fede ai vecchi manoscritti, non credete una cosa perché il vostro popolo ci crede o perché ve l'hanno fatto credere dalla vostra infanzia.Ad ogni cosa applicate la vostra ragione; quando l'avrete analizzata, se pensate che sia buona per tutti e per ciascuno, allora credetela, vivetela, e aiutate il vostro prossimo a viverla a sua volta." (Buddha)


Non dar retta ai tuoi occhi, e non credere a quello che vedi. Gli occhi vedono solo ciò che è limitato. Guarda col tuo intelletto e scopri quello che conosci già, allora ...imparerai coe si vola (Richard Bach)


Non credete a una sola parola. Neppure per un secondo. La sola idea di credere implica un residuo di dubbio, mentre il conoscere non lascia traccia di scetticismo. Significa certezza. Convinzione assoluta. Nelle viscere. Nel cuore. Nell'anima.
Dunque, per favore, mettete alla prova ogni lezione di questo libro. Applicate questi principi alla vostra esistenza. Vivete queste lezioni e osservate se la vostra vita migliora. Respiratele e poi guardate se «l'aria» si fa più pulita. (Yehuda Berg)

Ho ascoltato Ram Dass, parlare a Oklahoma City qualche mese fa. Stava raccontando del suo amico disincarnato Emmanuel, canalizzato da Pat Rodegast. Un membro del pubblico gli chiese come facesse a sapere che le informazioni che riceveva da Emmanuel fossero credibili. Ram Dass allora rispose “perché sono d'accordo con lui. In che altro modo potrei saperlo?” (Paxton Robey)

--> Il solo linguaggio che vi farà veramente evolvere, ora, è quello del cuore, quello che parla al vostro essere profondo, quello che vi fa vibrare, quello per il quale potete dire : ‘Sì, concordo, sì, tutto il mio essere accetta ciò che è detto’. Questo linguaggio, inoltre, è un linguaggio di libertà, per niente costrittivo.   (Gli Esseri di Luce)

Non credere a tutto quello che senti, trattieni ciò che ti colpisce e dormici sopra (Anonimo)

Devi salvarti da tutte le persone ben intenzionate, quelli che fanno del bene, che ti consigliano continuamente di fare questo o quello. Ascoltale e ringraziale, non vogliono nuocerti, ma il danno accade ugualmente. Ascolta il tuo cuore, è lui il tuo unico maestro. Durante il viaggio reale della vita, la tua intuizione è l'unico maestro.    (OSHO)

Non credere a nulla se non in ciò che avrai sperimentato. Sperimentalo, con mente aperta. Datti una possibilità. Non pensare di poterlo fare, convincitene. La convinzione è pura volontà che crea. (Rocco Bruno)


Voglio che nessuno accetti mai niente da me come un credo, ma solo come un'ipotesi.
Poiché io conosco la verità non ho bisogno di importi di credere ο di aver fede. Poiché conosco la verità, posso dirti: "È solo un esperimento, un'ipotesi temporanea", perché sono sicuro, al cento per cento, che se tu inizi a sperimentare per conto tuo, direttamente, la tua ipotesi diventerà la tua esperienza personale, non un credo, non una fede, ma una certezza. E solo le certezze possono salvarti. Credere sarebbe come affrontare un mare in tempesta, con una barchetta di carta. (Osho)


Noi, tutti noi, tu compreso, la verità la conosciamo già... tutto sta
a tirarla fuori, a farla venire a galla, a ricordarla! Per questo se ti imbatti in qualcosa, detto anche dal più autorevole dei ricercatori, che stride con il tuo buon senso, con la tua sensibilità, significa quanto meno che non è una verità compatibile con te! Quindi abbandonala e prosegui per una strada più affine a te! (Josaya)


Se mettiamo alla prova i nostri valori sacri possono accadere due cose. Nel primo caso scopriamo che le alternative che ci vengono presentate non ci convincono. È chiaramente una vittoria, perché accresce la nostra fiducia, rafforzandoci nel sentimento di essere sulla strada giusta. Per di più, dibattere con chi ha idee diverse renderà i nostri argomenti più forti e convincenti, perché avremo esplorato ogni possibile contro argomentazione mettendone a fuoco le debolezze.
Se invece ci trovassimo nella situazione opposta e scoprissimo che i nostri ideali non erano così buoni come pensavamo e che le alternative che ci vengono presentate sono migliori, anche questo sarebbe un risultato eccellente: perché abbiamo la possibilità di correggere i nostri errori e di scoprire una via più efficace. In entrambi i casi, mettendoci alla prova non facciamo che guadagnarci. Quello che abbiamo da perdere sono solo i nostri pregiudizi.
Le idee che non mettiamo in gioco non sono un tesoro da conservare ma una gabbia da cui evadere. Ci tengono prigionieri distogliendoci dal fare i conti con la realtà per quello che è.
In questo modo ribaltiamo l’attitudine tradizionale: invece di pensare «deve essere buono perché ci credo», passiamo a «ci credo perché è buono». (iGod - Daniele Bolelli)


Non credere a niente, sperimenta tutto, valuta i risultati e scegli il meglio e il più divertente per Te. (Anita Kalsek)

Ognuno deve cercare a modo suo, ognuno deve fare il proprio cammino, perché uno stesso posto può significare cose diverse a seconda di chi lo visita. (T. Terzani)

   

Insegnare significa ricordare alle persone che già sanno ciò che stanno imparando (Josè Scafarelli) 

-->

Come l'ape che raccoglie il miele da fiori diversi, l'uomo saggio accetta l'essenza delle scritture diverse e vede solo il buono di tutte le religioni (Srimad Bhaoavatam)

Non esistono suggerimenti validi per tutti, poichè ognuno dovrà entrare in risonanza con il proprio modo di sentire e dovrà scoprire da solo le infinite possibilità del cuore (Anna Maria Bona)

...proprio perchè non accediamo al nostro potere abbiamo bisogno di qualcuno che rappresenti il potere a cui non accediamo. E' così che funziona il gioco. E' come se la coscienza proiettasse sempre all'esterno tutte le cose che non vediamo di noi, perciò ogni figura di autorità alla quale siamo in un certo senso soggiogati riflette la mancanza di assunzione di responsabilità della nostra realtà. (Andrea Panatta)

"La verità è simile al mercurio: se cerchi di trattenerla nelle tue mani, più la tua presa è salda, più essa diventa elusiva, e più si allontana..." Osho
  
"Ognuno deve conoscere.... la propria misura...." Giovenale

"Ascoltate i consigli di tutti (compresi i miei), ma seguite i vostri!" Franco Nanetti


"La verità non è mai assoluta e porta le pezze al culo." Daniela Montanari

"Anyone can say that something is true, but what good is that unless the truth has some value in terms of living life. In my opinion, this Polynesian attitude is beautifully expressed in this Hawaiian proverb: Ho a'e ka 'ike he'enalu i ka hokua o ka 'ale - Show your knowledge of surfing on the back of a wave." Serge Kahili King

"Guardatevi dentro e cercate la divinità nel vostro cuore. Non seguendo ciecamente un guru, un evangelista, un channeller o un leader spirituale, ma attraverso il SE’. Accettate soltanto quello che sentite risuonare come vero a livello individuale, Carissimi, e non cedete il vostro potere ad altri. Ognuno di voi può e deve canalizzare il proprio sé superiore. Studiate, osservate, ascoltate, discernete, esaminate ed accettate soltanto ciò che risuona dentro di voi." Metatron


La verità era uno specchio che cadendo dal cielo si ruppe. Ciascuno ne prese un pezzo e vedendo riflessa in esso la propria immagine, credette  di possedere l'intera verità!
Gialal al Din Rumi - Poeta Sufi

 
 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento